Emera Service offre ai suoi Clienti la possibilità di acquistare Kit per Firma Digitale personalizzabili secondo le singole esigenze.
I Clienti interessati a dispositivi per firma digitale compatti e facilmente trasportabili potranno, infatti, scegliere la smart card in formato Plug-In (come la sim del telefonino), associata alla Arubakey, un vero e proprio ufficio portatile.

Coloro i quali invece sono interessati ad utilizzare la Firma digitale principalmente in ufficio, potranno scegliere tra il formato Token, dalle dimensioni di una chiavetta USB di memoria oppure il lettore da tavolo.

SONO A DISPOSIZIONE I CERTIFICATI DI FIRMA CNS (Carta Nazionale Dei Servizi)
Per saperne di più CLICCA QUI

 


logo firma digitale

LA FIRMA DIGITALE:

 

CHE COS'E'


La Firma Digitale è l'equivalente elettronico di una tradizionale firma autografa apposta su carta.
La Firma Digitale è associata stabilmente al documento elettronico sulla quale è apposta e lo arricchisce di informazioni che ne attestano con certezza l'integrità,l'autenticità, la non ripudiabilità, consentendo così al documento così sottoscritto di assumere la piena efficacia probatoria.

 

Firma Digitale, che cos'è

DETTAGLI


L'elemento di rilievo del sistema Firma è rappresentato dal Certificato Digitale di Sottoscrizione che gli Enti Certificatori rilasciano al titolare di una Smart Card.
Il Certificato di Sottoscrizione è un file generato seguendo precise indicazioni e standard stabiliti per legge ed al suo interno sono conservate informazioni che riguardano l'identità del titolare, la propria chiave pubblica comunicata, il periodo di validità del certificato stesso oltre ai dati dell'Ente Certificatore ArubaPEC S.p.A.
L’impiego della Firma Digitale pertanto, permette di snellire significativamente i rapporti tra Pubbliche Amministrazioni, i cittadini o le imprese, riducendo drasticamente la gestione in forma cartacea dei documenti, proprio come indicato nelle Linee Guida per l’utilizzo della Firma Digitale, emanate dal DigitPA (ex CNIPA):
“Esempi tipici dell’utilizzo della firma digitale possono essere ricercati in tutti gli adempimenti da effettuarsi verso le amministrazioni che richiedono appunto la sottoscrizione di una volontà: denunce, dichiarazioni di cambi di residenza, di domicilio, richieste di contributi, di esenzioni a pagamenti a causa del reddito o di altre condizioni particolari, ricorsi, ecc.
Fra privati può trovare un interessante impiego nella sottoscrizione di contratti, verbali di riunioni, ordini di acquisto, risposte a bandi di gara, ecc.
Ancora, la firma digitale trova già da tempo applicazione nel protocollo informatico, nella procedura di archiviazione documentale, nel mandato informatico di pagamento, nei servizi camerali, nelle procedure telematiche d’acquisto, ecc.”
Inoltre, come indicato dall’art. 2 Capo II-Sezione II del Codice delle Amministrazioni Digitali, “l’apposizione di firma digitale integra e sostituisce l’apposizione di sigilli, punzoni, timbri,
contrassegni e marchi di qualsiasi genere ad ogni fine previsto dalla normativa vigente”.

A CHI SI RIVOLGE


Le offerte di Firma Digitale e Firma Remota di Aruba Pec si rivolgono a tutti coloro che hanno l'esigenza di verificare e sottoscrivere a validità legale tutti quei documenti elettronici (contratti, documenti,
moduli) che richiedono l'apposizione di una firma.
Professionisti, Aziende, Pubblica Amministrazione e Privati potranno intraprendere lo scambio di documentazioni in formato elettronico, in favore di una notevole velocizzazione dei tempi
e di un maggiore livello di sicurezza rispetto alle metodiche tradizionali

COME FUNZIONA


Firmare un documento elettronico è un’attività assai semplice e veloce e per eseguirla è necessario essere dotati di un Kit.
Il Kit per Firma Digitale è composto da:
•    Dispositivo sicuro di generazione delle Firme (Smart Card)
•    Lettore di Smart Card
•    Software di Firma e Verifica
Installato il Kit sul proprio computer, attraverso il Software di Firma sarà possibile selezionare il documento elettronico da sottoporre a Firma Digitale e, previa attivazione di un account, alla Marcatura Temporale.
Al momento della Firma del documento, il software chiederà l’inserimento del codice di protezione del dispositivo (PIN) che - se correttamente inserito - procederà con la creazione del file firmato digitalmente.
Il file firmato assumerà l’estensione .p7m che si sommerà all’estensione del file originario. Pertanto firmando un documento .txt, al termine del processo di Firma Digitale il documento assumerà l’estensione .txt.p7m che rappresenta una busta informatica (CADES o PADES).
Tale busta incorpora al suo interno il documento originario, il Certificato del sottoscrittore ed un Hash del documento firmato con il Certificato del sottoscrittore.
Tali componenti consentiranno, in fase di verifica della Firma da parte del destinatario del documento firmato, di accertare che:
•    il documento non sia stato modificato dopo la Firma
•    il Certificato del sottoscrittore sia garantito da una Autorità di Certificazione (CA) inclusa nell’Elenco Pubblico dei Certificatori
•    il Certificato del sottoscrittore non sia scaduto
•    il Certificato del sottoscrittore non sia stato sospeso o revocato
Se tutte le verifiche daranno esito positivo, il documento sottoscritto digitalmente potrà essere considerato valido a tutti gli effetti di legge.

SCARICA MODULI

Modulo Richiesta Firma Digitale da far pervenire a Emera via e-mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scarica il modulo in PDF

Leggi le Condizioni di Contratto